RICAMI DI MARMOTTA

Lettori fissi

giovedì 25 luglio 2013

CHE ACCADE IN CITTA'?


 Pecore, agnellini, capre,cani, pastori...




Lo spettacolo inconsueto, soprattutto d'estate,  mi ha accolto  lunedì scorso alle 20,30 di ritorno dal lavoro.


 Ho messo l'auto in garage e  i belati di  700 pecore mi han fatto pensare di non trovarmi nel posto giusto.
 '



Nel campo incolto dietro casa mia, l'unico che resiste, è arrivato il gregge di uno dei tre pastori che ancora operano nella mia provincia.





  
L' ho proprio voluto  fotografare, con il consenso dei pastori, pur non avvicinandomi troppo: c'erano  sette  cani a custodire le pecorelle! Meno di tre ore dopo,  il campo ormai "rasato", sono ripartiti.

9 commenti:

  1. che bello!!! hanno anche risparmiato lavoro ai giardinieri!!!
    un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  2. ma che spettacolo! chissa' che bello vedere tante pecorelle

    RispondiElimina
  3. che meraviglia...uno vero spettacolo :o))

    RispondiElimina
  4. Che teneri...troppo belli anche qui da me ogni tanto arrivano.....già ma io abito in campagnaaaaaa!!!


    Baci Laura

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia, anche da noi capita ogni tanto. L'anno scorso c'erano tantissimi agnellini.

    RispondiElimina
  6. Grazie cara per gli auguri,sono stati una gradita sorpresa!!
    Il gregge di pecore ci riporta alle nostre radici.....
    Ciao
    Annarita

    RispondiElimina
  7. Dalle mie parti pecore, mucche e capre si incontrano tutti i giorni, da me ci sono tanti allevatori e la vita qui conserva ancora tanto delle abitudini dei nostri avi.....hai fatto bene a rubare questi scatti! Sono davvero tante!
    Baci
    Giovanna

    RispondiElimina
  8. Mi verrebbe spontaneo chiederti: ma dove vivi Dona?!? :)
    Che forza, uno spettacolo davvero insolito per noi cittadini.
    Baciotto Susanna

    RispondiElimina
  9. Bellissimo spettacolo! Anche qui capitano greggi come questo e il colpo d'occhio è davvero notevole :o)
    Baci
    cri

    RispondiElimina

Grazie per il gradito commento!